lunedì 26 marzo 2018

La demolizione dell'Italia continua

Il Grillusconi, neologismo ad opera di alcuni esponenti PD, è la novità di questa crespuscolare Terza Repubblica (come chiamano la povera istituzione-Italia, i Cinquestelle). Si completa l'out-put della democrazia in questo Paese, orfano del proporzionale, e che, tramite un sistema elettorale truffaldino ha eletto il peggio della vecchia e nuova partitocrazia, poi concretizzatosi nella nomina dei presidenti delle due camere: un grillino e una forzista. 

Pertanto, si sta per inaugurare un governo Salvini-Di Maio, con Berlusconi a fare da garante. Attendiamo nuovi insulti di Grillo contro lo Psiconano... La vergogna non ha proprio limiti, in questo povero Paese. come il peggio della partitocrazia che insultavano a piè sospinto, ora i Cinquestelle pomiciano con la Lega (che ha partecipato a tutti i governi targati Berlusconi e con i forzisti amministra gran parte del Nord Italia) dimenticandosi anni di insulti grillini verso Berlusconi e i suoi alleati. E con l'invidia del PD, o quel che ne rimane, che per primo aveva operato il patto del Nazareno, ovvero l'inciucio con il vecchio (e finto) nemico giurato... 

E se è vero che lo schifo non ha davvero più frontiere e limiti, è anche vero che non potete negare o non ricordare che ve l'avevamo ampiamente predetto. Vi avevamo invitato a non votare proprio per non dare fiato ad un Renzusconi o peggio, ricordate? E il peggio, come noto, non è mai morto. Ora, si attende l'incarico di Mattarella e vedremo il seguito di questo squallido inciucio. L'ennesimo. Non fa quasi più notizia. 

Risultati immagini per di maio salvini

Nessun commento:

Posta un commento