sabato 26 maggio 2018

Fear the Walking Dead: Quarta Stagione lento andante con noia

Fear the Walking Dead è, come sapete, una serie parallela a The Walking Dead. I creatori, sceneggiatori ed ora persino alcuni attori, sono comuni alle due serie. Finora, sia la principale (TWD) che la serie parallela, avevano seguito schemi narrativi coerenti, e in ordine cronologico: due gruppi di sopravvissuti e le loro infinite traversie in un mondo sconvolto da un'epidemia zombie e l'umanità, decimata e confusa, ma comunque in grado di riorganizzarsi in piccoli gruppi in perenne lotta tra loro per il territorio e le risorse. 

Entrambe le serie soffrivano e soffrono degli stessi difetti, pur in presenza di ottimi connotati: l'assenza quasi completa di animali allo stato brado e la tendenza incredibilmente autentica dei personaggi a compiere azioni ridicole. Non fa difetto la prima puntata della Quarta Stagione di Fear the Walking Dead, che è in trasmissione per cura di AMC negli States dal 15 aprile 2018 e da noi rilanciata da MTV e Sky. Finora, sono state trasmesse 6 puntate e ne sono previste altre due da vedere entro il mese di giugno 2018.

Risultati immagini per fear the walking dead 4

Noi abbiamo visto la prima e, come già introdotto, i difetti restano i soliti. Ora c'è Morgan, direttamente evaso dalla serie principale per rinvigorire la parallela, che vaga per i territori del Sud America e incontra altre persone: essenzialmente una specie di cow-boy e una giornalista. Ci manca solo un rappresentante di articoli per la casa e una cuoca professionista. E perché no, un ex macellaio, un meccanico per auto, un fabbro...  Nessuna traccia, per ora,  dei personaggi che seguivamo in precedenza, ma solo situazioni ed eventi del tutto assimilabili alle prime puntate delle due serie, con l'aggravante che i sopravvissuti di adesso, ovvero ad periodo di tempo di almeno nove anni dall'inizio dell'epidemia (lasso di tempo calcolato dall'età dei figli di Rick Grimes) ancora non capiscono che è pericolosamente letale circolare di notte (specie a piedi) e che è fortemente consigliabile cercare un rifugio in alto, dove i vaganti non possono arrampicarsi. Niente da fare: tutti insistono pervicacemente a compiere gli stessi errori dei primi episodi. E questo problema è veramente irritante: un buco clamoroso nelle sceneggiature evidentemente affidate a gente troppo frettolosa e poco abituata ad un ragionamento di base anche immediato.

 Risultati immagini per fear the walking dead 4

I film e le serie televisive che compiono errori similari sono destinati a far infuriare prima, ed annoiare dopo, lo spettatore medio, ormai davvero abituato alle tematiche proposte. Comunque, per onore di cronaca, seguiremo la serie firmata da  Robert Kirkman e Dave Erickson probabilmente in preda a delirio di onnipotenza e confusione creativa. Recensione finale, per voi, appunto a fine giugno. Con molta pazienza per noi.

Risultati immagini per fear the walking dead 4

Nessun commento:

Posta un commento