mercoledì 23 maggio 2018

Prey (videogioco 2017)... Meglio tardi che mai!

Sparatutto in prima persona, sviluppato da Arkane Studios (Dishonored 2) per Bethesda Softworks, un progetto di Raphaël Colantonio e Chris Avellone, è i lseguito ufficiale del Prey del 2006. Era stato annullato, inizialmente, nel 2014, poi l'idea è stata (fortunatamente) ripresa ed eccoci qui a parlarne con un po' di ritardo dato che anche noi avevamo perso la speranza di poterlo, un giorno, giocare e raccontare. Il motore grafico è basato su CryEngine, distribuito su Steam, Play Station Network e Xbox Live, si gioca con Gamepad, tastiera e DualShock4. 


Risultati immagini per prey videogioco

Per la trama, vi diremo che siamo in un appartamento di città nel 2032 ma un elicottero ci attende sul tetto e dopo una sorta di gita turistica arriviamo su un altro tetto di una struttura con la scritta PREY, tanto per non sbagliare. Apprendiamo che ci aspettano al reparto Test (ci sembra l'inizio di Half Life davvero....) con un po' di umorismo e la promessa che presto saremo  in orbita... comodamente ospitati in una stazione di ricerca che ha qualche grattacapo con una razza aliena, i Typhon, ma deve pur continuare a sviluppare i Neuromod, una sorta di impiantistica avanzata in grado di modificare il cervello umano (utilissima per i politici di mezzo mondo senza contare i capi religiosi) utile anche per emulare i poteri degli alieni prima descritti.
Succede il finimondo...

Altro stacco e ci ritroviamo nel nostro letto...Morgan Yu inizialmente non ricorda un piffero. Ci vorrà un po' perché ricordi il motivo per il quale si trova lì, e intanto gli alieni hanno già infettato la struttura con colpi di scena che vi faranno saltare sulla sedia. I guai, nei videogiochi di fantascienza horror, non vengono mai da soli. 


Risultati immagini per prey videogioco

In questa situazione, Morgan potrà comunque contare su January, programmato da lui stesso, per aiutarlo in alcune situazioni critiche, mentre il fratello Alex fornirà comunque alcuni suggerimenti.

All'inizio, il gioco ci permette di contraddistinguere Morgan con alcuni attributi. La storia sarà influenzata (non sempre e non comunque) dalle decisioni prese dal giocatore. Ovviamente, per sopravvivere su Talos si devono trovare e raccogliere risorse e componentistica tecnica e gli stessi personaggi non giocanti che Morgan può aiutare durante la narrazione potrebbero rivelarsi preziose risorse ma anche pericoli notevoli. Ricordarsi che le torrette saranno utilissime per combattere i Typhon e potranno essere riparate e spostate. Gli oggetti possono essere afferrati, spostati o lanciati.  


Risultati immagini per prey videogioco

Il gioco ricorda davvero Sistem Shock, ma anche il primo Half Life e per noi questo ricordo è un vero tuffo al cuore.  Recensito con entusiasmo dai maggiori critici del settore, viene comunque segnalato un gameplay a volte un po' contorto. Ma percorrere i corridoi e i tunnel su Talos è comunque un'esperienza che non negheremmo neanche ai nostri peggiori nemici. Consigliato da Misteritalia


Risultati immagini per prey 2017 videogioco

Nessun commento:

Posta un commento