mercoledì 26 giugno 2019

Prossime manovre aliene

Vedete che come falchi, i paesi del mondo si stanno contendendo le poche risorse rimaste: ora il petrolio e le terre rare; più tardi l'acqua, l'oro bianco. 

Ognuno di questi paesi, esattamente come racconta la Bibbia ai tempi degli Israeliti, confida nell'aiuto di una civiltà aliena, sia per i bisogni tecnologici interni che nella lotta contro gli avversari politici e/ o alieni. La lotta è feroce, sia umani contro umani, che umani contro umani e alieni o semplicemente alieni contro. 

La narrazione ufficiale, e molti di questi conta-balle sono proprio i media tradizionali, nega la presenza di una forte e invasiva interferenza aliena, ovviamente. Qualcuno disse: l'unica scusa del Diavolo è che non esiste. Comunque a noi basta notare la pesante interferenza di questi soggetti non umani nelle manovre dei governi terrestri. 

Per esempio, la dominazione (loro la chiamano collaborazione) dei Rettili in Cina. Oppure, l'azione di mediazione (un tempo costruirono l'impero terrestre più esteso) degli stessi Rettili in Gran Bretagna. Gli USA, con Trump, hanno inaugurato un'aggressiva stagione di mediazione belligerante con almeno due civiltà extraterrestri. La UE è una loro diretta creazione (degli alieni) come tutte le macro-gestioni mondiali. 

Ibridi umani-alieni li trovate incarnati in vari capi di stato facenti parte (nella parte dei servi) della UE. Prossimamente,  gli ibridi soprattutto di matrice rettiliana sono quasi certamente intenzionati a scatenare alcuni conflitti locali di una certa importanza. Cuba, Iran, Crimea, Ucraina, intero Centro-america, Brasile, la stessa UE come concezione territoriale, sono nel mirino di lor signori. 

La fazione aliena di principale opposizione risiede però in Russia, e tramite Putin fornisce parecchi grattacapi alle altre gerarchie aliene. Di sicuro, molte delle perdite più consistenti, in termini di vite umane, sono state evitate grazie alla Russia. Basta vedere la sua vera azione in Siria. E tra poco, proprio per questi motivi,  la vedremo impegnata militarmente e, tra l'altro, insieme alla Cina ha il record di tecnologia derivata. Questo vuol dire che le mire egemoniche di chi sostiene Trump e comunque gli USA sono in pericolo. Ecco perché scoppieranno altri conflitti a breve.

Risultati immagini per putin

domenica 23 giugno 2019

Tragico tramonto

Quel che resta della partitocrazia che ha massacrato questo Paese in nome del "Lo vuole l'Europa" è minimamente rappresentato in parlamento; sono i resti di PD e Forza Italia, del tutto ininfluenti per quanto comporta l'attuale gestione del governo giallo-verde. 

Ma questi resti ininfluenti sono invece ben rappresentati nel gioco di sponda con i potentati europei che, dal canto loro, hanno l'esigenza di bastonare l'attuale gestione italiana, considerata troppo eversiva rispetto i diktat made in UE. Oggi, la UE è veramente un mostro con molte teste, che pretende sacrifici umani e sangue a volontà: pensionati, lavoratori, disoccupati, risparmiatori: quel che resta, in Italia, che sovvenziona il motore interno con i consumi, viene visto come l'ultima frontiera (del denaro) italiana da depredare. 

Chi si oppone a tutto questo, è, del resto, una masnada di personaggi che ovviamente hanno a cuore una visione per certi versi inattuabile. Cercare un'enclave dentro la UE, come vorrebbe fare Salvini, molto meno i Cinquestelle, da schierare contro Germania, Francia e Spagna (con l'aggiunta dell'Olanda), è un progetto destinato a fallire. I sovranisti dell'Est e del Nord, sanno bene che l'Italia è una terra di frontiera. Il loro vero confine è rappresentato proprio dalla Germania.

 Insomma, un'Italia a pezzi è meglio che una Germania in crisi, per i sovranisti europei. Ecco perché l'idea salviniana di un fronte anti-immigrazione (come se fosse solo quello il nostro il problema) è destinata a naufragare miseramente. 

Dal punto di vista della gestione economica, ogni manovra, idea, pensiero (come i minibot) è solo diluire, o tentare di diluire, il problema principale: l'Euro. Una moneta sbagliata, un veleno continuo e continuato per la nostra economia. 

Eppure, almeno a parole, contro il mostro-euro, non si schiera più nessuno. Perché nessuno dice la verità. Nessuno vuole la verità.

E' come ballare e cantare, fare sesso e divertirsi, per allontanare la morte. 

Vivere dignitosamente e secondo i ritmi naturali, non interessa a nessuno, non è mai stata la ricetta adatta a tutte le stagioni. Il tramonto è inevitabile, ma sarebbe meglio prepararsi all'alba che dovrà pur venire dopo la notte. 

Oltre l'euro e la dittatura europea, avere determinati personaggi deputati a decidere, in casa propria, crea un dramma locale all'interno del disastro generale. Le crisi capitalistiche sono sempre più ricorrenti e sempre più devastanti. E' un sistema sbagliato che crea piccoli e grandi mostri.

Andando indietro all'origine dei problemi, la nostra situazione si risolve solo cambiando radicalmente il sistema adottato. Non basterebbe più nemmeno abbandonare UE ed Euro. E' arrivato il tramonto, ma chi gira con la lanterna, non te lo vuol dire.

Risultati immagini per tramonto

sabato 22 giugno 2019

Supertramp - Take The Long Way Home



So you think you’re a Romeo – Così pensi di essere un Romeo
playing a part in a picture-show – Recitando una parte in un picture-show
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
Cos you’re the joke of the neighborhood – Perchè sei diventato bersaglio delle battute dei vicini
Why should you care if you’re feeling good – Perchè preoccupartene se ti senti bene?
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
But there are times that you feel you’re part of the scenery – Ma ci sono volte in cui ti senti parte del paesaggio
all the greenery is comin’ down, boy – Tutte le piante stanno venendo giù
And then your wife seems to think you’re part of the – E poi tua moglie sembra pensare che sei una parte del
furniture oh, it’s peculiar, she used to be so nice – mobilio oh, è peculiare, eppure era così graziosa
When lonely days turn to lonely nights – Quando a giorni solitari seguono notti solitarie
you take a trip to the city lights – Fai un viaggio verso la città delle luci
And take the long way home – E prendi la lunga strada di casa
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
You never see what you want to see – Non hai mai visto quello che volevi vedere
Forever playing to the gallery – Per sempre recitando in galleria
You take the long way home – Tu prendi la lunga strada di casa
Take the long way home – Prendi la lunga strada di casa
And when you’re up on the stage – E quando stai sul palco
it’s so unbelievable – è così incredibile
unforgettable, how they adore you – Indimenticabile come ti adorano
But then your wife seems to think you’re losing your sanity – Ma poi tua moglie sembra pensare che stai perdendo il senno
oh, calamity, is there no way out? – oh una calamity, non c’è una via d’uscita?
Does it feel that you life’s become a catastrophe? – Lo senti che la tua vita è diventata una catastrofe?
Oh, it has to be for you to grow, boy – Oh, ti farà crescere ragazzo
When you look through the years and see what you could – Quando guardi attraverso gli anni e vedi quello sarebbe
have been oh, what might have been – potuto essere oh, cosa poteva essere
if you’d had more time – Se avessi avuto più tempo
So, when the day comes to settle down – Così, quando arriva il giorno di stabilirsi
Who’s to blame if you’re not around? – Di chi è la colpa se non sei più in giro?
You took the long way home – Hai preso la lunga strada di casa

You took the long way home – Hai preso la lunga strada di casa

Nos4A2: horror con i fiocchi

Serie horror ideata da Jami O Brien, e prodotta dalla mitica AMC, si avvale della recitazione di Ashleigh Cummings, Zachary Quinto, Olafur Darri Olafsson.

E' basata su un romanzo di Joe Hill, trasmessa su Prime Video di Amazon, ne vedremo 10 episodi per la Prima Stagione.

Risultati immagini per Nos4A2

 La trama ci racconta di Vic McQueen, una giovane artista liceale piuttosto modesta dello IOWA che scopre di possedere un'abilità soprannaturale per rintracciare l'apparentemente immortale Charlie Manx. 

Questo tipaccio si nutre delle anime dei bambini poi deposita ciò che rimane di loro in un paese natalizio - un villaggio di Natale contorto dell'immaginazione di Manx dove ogni giorno è  Natale e l'infelicità è contro la legge. 

Risultati immagini per Nos4A2

Vic decide di sconfiggere Manx e salvare le sue vittime, cercando peraltro di non cadere in confusione e non finire tra le vittime del perfido pappone di anime.

I bambini vengono rapiti fisicamente tramite una macchina-trappola e talvolta i genitori massacrati. Horror durissimo e senza fronzoli non adatto agli stomaci deboli, va bene? Compreso?

Colonna sonora coinvolgente e bellissima, fotografia graffiante e insomma, avrete di che spaventarvi. Sempre meno che vedere Salvini in canottiera, sempre presente (anche senza canotta) in televisione, quasi come la Fornero.
Risultati immagini per Nos4A2


venerdì 21 giugno 2019

L'insopprimibile ansia del mondialista di successo

Riteniamo utile e doveroso informarvi di quanto apprendiamo, di volta in volta, riguardo i piani di quella cupola di potere che chiamiamo Nuovo Ordine Mondiale, o se volete mondialismo o ancora Globalizzazione. Tutti nomi, e quindi idee, nate per farci comprendere l'importanza di un governo il più possibile centrale del pianeta o almeno di larghe zone del pianeta. 

Breve quanto indispensabile premessa: per quel che sappiamo noi, il processo di mondializzazione è guidato da elementi definibili extraterrestri, ovvero non-umani. Questa concezione è determinante, esattamente come accadde nella Seconda Guerra, quando i piloti che si combattevano nei cieli di tutto il mondo, vedevano volare di fianco ai loro aerei i famosi dischi volanti. Ad ogni modo, quelli che vediamo noi, i portaborse umani, stanno procedendo a tappe forzose verso i loro obiettivi: eliminare l'importanza avuta storicamente dalle carte costituzionali, sostituendole con generiche concezioni di giustizia sommaria e far dominare tutto e tutti da entità non contestabili e scarsamente personalizzate, tanto nella politica che nell'economia. 

Esempi di quanto scriviamo oggi sono la Troika europea (Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario Internazionale) che è composta dai veri condottieri della UE, che hanno l'unica legittimazione a esistere fornita dai governi nazionali ma non sono eletti da nessuno. Sono nominati e basta. Un altro esempio è la cosiddetta costituzione europea, Il Trattato di Lisbona, che è stato semplicemente imposto nel nostro Paese senza neanche l'ombra di un referendum consultivo e con tanto di placet della Corte Costituzionale. Peggio di una guerra di annessione con tanto di invasione. Rivolte popolari? Zero. Furiose sentenze della magistratura? Zero. Molte proteste di intellettuali, questo sì, finite sui social a fare discussione con i soliti troll. E questo in politica, con la conseguente nascita di vari cappi economici, spread in testa. 

Per riassumere: prima ti tolgo i confini (la Costituzione di uno stato è assimilabile a un confine: ti separa, identificandoti inequivocabilmente dagli altri stati.); poi ti tolgo la possibilità di battere moneta e l'Euro è il trionfo di questa manovra. Ovviamente, a discesa, lo spread e tutte le famose esigenze di limitare l'economia derivate con l'attuazione di manovre recessive che di fatto impoveriscono e deprimono. E' negli ultimi venti anni che abbiamo visto chiudere supermercati per mancanza di denaro circolante. E tutto questo non basta ancora per il semplice fatto che alcune sacche di resistenza ci sono state. Il che non vuol dire che esistono buoni contro cattivi, semplicemente; molti degli attuali resistenti sono fazioni dissidenti del Nuovo Ordine Mondiale. La posta in gioco è troppo importante: si tratta del controllo di un pianeta che esiste su più dimensioni e dei suoi abitanti (non tutti) che hanno la cosiddetta multidimensionalità. Inoltre, fungono da servi e da cibo abbastanza bene.

Adesso costoro, i mondialisti che decidono il progetto principale, per così dire, si trovano a dover fronteggiare alcuni problemi, nell'ordine: la Brexit, l'azione di Donald Trump, la strategia di Putin e le manovre dei Dragoni, che si possono identificare con lo strapotere cinese. In questo apparente conflitto, che talvolta sfocia in battaglie locali, si muovono quanti controllano, di fatto, il pianeta Terra o meglio il territorio che definiamo Terra. Attenzione su questo fatto.

La narrazione che, fin dalla scuola, vuole che abitiamo una sorta di palla che orbita su sé stessa a 1700 km/h roteando intorno al Sole a 30 km al secondo, ovvero 108000 km/h è talmente ridicola che molti di voi ancora ci credono. Qualcuno disse: se devi dire una bugia, dilla grossa. Ma per vedere e capire la verità basta poco: uscire per strada, aprire una finestra, guardare un lago o un qualunque corso d'acqua. Questa balla del pianeta lanciato come un trottola impazzita nello Spazio è stata inventata di sana pianta per convincere l'Umanità a non andare oltre l'Antartide, che non è un continente ma un confine e che separa quella che definiamo Terra con altri territori. Oltre una certa altezza, cioè verso lo Spazio, per ora non è concesso andare dato che il Firmamento, in realtà, costituisce un confine non superabile.

Non esistono fotografie, riprese quindi immagini genuine né della Terra piatta provenienti dai pochi satelliti che realmente sussistono prima del Firmamento, nè tantomeno della Luna o degli altri luoghi che fanno parte delle fantomatiche missioni spaziali in realtà mai avvenute a partire dal falso sbarco sulla Luna. E' una macchinazione veramente imponente ma funzionale ai progettisti dello status quo. Che hanno completato il lavoro con l'istituzione del Trattato Antartico che, di fatto, impedisce qualsiasi esplorazione dell'Antartide. Anche qui, togliere i confini equivale a disegnare i muri di una prigione. Continuare con la favoletta della Terra a forma di patata che si comporta come una trottola, significa non farti pensare ai territori esistenti oltre l'Antartide. Per chi disegna le nostre gabbie tutto ciò è straordinariamente importante. E si è rivelato vincente finora. 

Pensate alle dimensioni dell'inganno globale. Di fatto, se noi abbiamo ragione, voi non sapete neanche su che tipo di pianeta vi trovate e nulla dei reali confini, in orizzontale e in verticale. Partendo da questo, è facilissimo prendervi per il culo su qualsiasi altro tema della conoscenza umana (presunta): religione, storia, geografia, economia, sociologia, tutto è manipolabile e deformabile a seconda dei periodi e delle necessità. Ed è quel che stanno facendo fin dalla nostra nascita. 


Pubblichiamo su questo blog molte delle assurde incongruenze che nonostante l'inganno si verificano. Il tutto è assimilabile al programma di controllo denominato Matrix. Se allenate lo sguardo e l'attenzione, noterete anche voi molti momenti di malfunzionamento del programma stesso: eventi o avvenimenti impossibili che tuttavia si verificano sotto i vostri occhi. Non siete voi che siete impazziti o confusi: è la cosiddetta realtà oggettiva che, per una volta, sta sbagliando. 

Chi controlla la parte di territorio definita oltre i confini dell'Antartide ha la necessità sempre più stringente di stabilire e stringere tale controllo sotto le fila di una stanza di potere unificata. Una tale ansia si è verificata ai tempi risalenti la nascita di Gesù Cristo, prima di oggi. All'epoca, il cristianesimo fu ideato e scritto da quanti volevano metterlo al servizio di Costantino e quindi di Roma. Anche allora, gli scrittori dell'epoca, narrarono di carri nel cielo che si combattevano e si muovevano apparentemente per partire. Il tutto lasciava pensare a un cambio di gestione. 

E ci sono dei momenti, facilmente riscontrabili persino nella cronologia narrata e riunita nei libri di storia cattedratici, che sono identificabili con i moti di grandi rivoluzioni sociali tra umani e nei quali molte cose cambiano anche nei piani alti della dominazione terrestre.

La conoscenza e quindi la consapevolezza è l'unica possibilità vera che abbiamo. Non esistono armi o rivolte possibili. Anzi, molte volte testimoni scomodi, attivisti peraltro inconsapevoli, possibili artefici di un risveglio delle masse, sono stati, semplicemente, eliminati. 

Ricordatevi, anche se non credete: se cade la bugia della Terra a palla che si muove come una trottola, cadono tutte le altre bugie, a cascata. E la fine delle menzogne può coincidere con la prima crepa importante nel muro della nostra gabbia. Per loro è un'ansia insopprimibile, pensateci bene e cercate, cercate, cercate. Non vi chiediamo di credere a noi come avete fatto con loro, ciecamente. Vi chiediamo di cercare e di capire.

Risultati immagini per vera forma della terra